05/12/15

Il Natale alle porte....



Salve turisti, 
eccomi qua... alle porte delle feste natalizie. 
Inizia il periodo frenetico dedicato allo shopping per se e per chi si ama. 
Con esso inizia anche il giro per mercatini, l'organizzazione del Capodanno e di ogni altra vacanza destinata alla visita di parenti e amici in giro per il mondo. 
Ora quest'anno la paura di viaggiare è un po' più alta rispetto agli scorsi anni. 
Gli eventi di Parigi, Sharm e Instabul hanno aumentato in molti turisti la paura di viaggiare. 
Anche io come avevo detto nel precedente post, sarei voluta andare a Roma questo week.end ma la visita di una città sensibile agli interessi dell' Isis oggetto anche dell'inizio del Giubileo ha fatto si che vi abbia rinunciato. 
Ora, fermo restando che in qualunque parte del mondo può accadere qualcosa (anche restando a casa!!) però capisco che diventa più difficile farsi venire la voglia di viaggiare perché la paura è dietro l'angolo. 
Tuttavia penso che l'amore per i viaggi e la scelta di mete non turistiche e frequentate ma sicuramente interessanti da visitare possa essere d'aiuto nel superare le proprie paure.  
Ormai anche nei piccoli paesini di montagna e non, si organizzano mercatini di Natale molto folcloristici e che non hanno nulla da invidiare a quelli più blasonati. 
Certo nulla togliere a Brunico, Innsbruck, Trento, Bolzano, sicuramente molto belli da vedere e molto caratteristici, però penso ad esempio ad i mercatini di Merano, Salisburgo, Genova, Santa Maria Maggiore in Piemonte, Bologna, Firenze e molti altri tutti da scoprire non sono meno interessanti di quelli più conosciuti. 
Se poi non amate i mercatini ma amate i presepi, potreste visitare quello vivente di Matera... davvero molto suggestivo visto che l'ambientazione è perfetta per questo tipo di manifestazione. 
Che dire la scelta è vasta per cui magari qualcosa si può pure fare non credete?