13/12/14

Vacanze di natale 2014.... anticipate!!!


Salve viaggiatori!!!
Avrei tanto voluto scrivere prima ma il tempo è tiranno per cui non ce l'ho proprio fatta... 
Chi mi segue anche su facebook dovrebbe aver capito che dal 01/12 al 05/12/14 me ne sono andata a fare un bel viaggetto a Londra.... e come ogni film che si rispetti, che parte dal finale per raccontarvi una storia, anche io parto dall'acquisto che ha causato lo stile inglese per il mio albero di Natale (tanto per restare in tema viaggi) per narrarvi il mio viaggio.
Tralascerò gli aspetti più piccanti, le folli notti trascorse ecc. ecc. ecc. giusto perché sono partita per Londra con altre due amiche e ho lasciato il marito a casa..... per cui è meglio tralasciare certi aspetti....
Sono stata brava vero? 
Diciamo che era anni che con una delle mie amiche si diceva di fare un viaggetto insieme e considerando che lei è laureata in lingua inglese, mentre io sono proprio una schiappa (ho più una mente matematica) e che già c'era stata molte volte, era ed è stata una compagna di viaggio perfetta.
Per quanto riguarda il mio povero maritozzo è rimasto a casa... un po' perché doveva lavorare e non sarebbe potuto venire, un po' perché una città come Londra, così dinamica e ricca di cose da vedere, presuppone grosse camminate per riuscire a vedere tutto .... e lui le grosse camminate proprio non le adora... per cui se volevo andarci mi dovevo organizzare con con gente diversa...
Allora come molti viaggiatori fai da te, vado a vedere su Ryanair quando sarebbe costato veramente poco e vedo che le date suddette erano perfette!
Che poi mi chiedo come diavolo fanno a far viaggiare le persone con cifre così basse... (e considerando che era il mio primo volo con loro, devo dire che non si viaggia nemmeno tanto male anzi) però forse non è il caso di farsi certe domande.
Ad onor del vero, bisogna anche dire che i voli li abbiamo acquistati a fine agosto con partenza 01/12 perché se anche non fossimo riuscite a partire per i più diversi impegni alla fine perdere poco più di 50 € andata e ritorno non sarebbe stato un problema...
Partenza da Ancona (per noi marchigiani poter partire da Ancona è un vero toccasana perché con meno di mezz'ora siamo in aeroporto, altrimenti se ci dobbiamo recare a Roma o a Bologna ci voglio almeno 2,30 ore di viaggio in auto con ulteriori costi aggiuntivi) nel pomeriggio del primo dicembre e ritorno sempre nel pomeriggio di venerdì....quindi avevamo almeno tre giorni pieni per goderci la città.
I preparativi non sono stati il massimo..... avrei voluto organizzare, pianificare ed individuare ogni tappa del viaggio ma più che trovare un comodo hotel centrale (Royal National) e un mezzo altrettanto comodo partente dall'aeroporto di Stansted direzione centro di Londra (Terravision) non ho fatto....
Ho portato con me però dei fedeli compagni di viaggio: Guida Lonely Planet di Londra e app su telefonino Citymaps (non ti darà le indicazioni però almeno vedi le strade per cui inserendo la destinazione dal punto in cui ti trovi ti consente facilmente di destreggiarti). 
Un consiglio spassionato: se decidete di far funzionare all'estero i vari Whatsapp, Facebook, Citymaps o app. varie, cercate anche di vedere il modo più conveniente per farlo con il vostro operatore telefonico senza spendere una fortuna..... perché telefonare o navigare o ricevere telefonate se non lo avete previsto bene, rischia di farvi spendere più del biglietto del volo!!! 
Ora, questo perché magari vi recate all'estero per poco tempo, perché se lo fate per più giorni il modo migliore resta quello di acquistare una nuova tessera telefonica locale...
Comunque io fortunatamente lo avevo fatto, ed ho telefonato, navigato (e devo ammettere che adesso viaggiare con un smartphone ti offre veramente molte più opportunità rispetto al passato) in tranquillità ad un costo molto contenuto rispetto ai precedenti viaggi.... (io ho Tim ed ho attivato TIM in Viaggio Pass che con 15 € di spesa (adesso se si acquista on line 12€ .... non vale io ho speso 15€ porca pecorella!!!) hai a disposizione 300 minuti di conversazione, 300 sms e  500 MB di traffico.... più che sufficiente per me.
Altra cosa che ho fatto prima di partire e stampare le mappe della metro e degli autobus di cui una con indicati tutti i monumenti di Londra (poi o lasciato alle mie amiche decidere cosa vedere visto che loro c'erano già state, evitando loro di far vedere sempre le stesse cose... tanto per me era la prima volta e immaginavo che non sarei riuscita a vedere tutto per cui, una cosa valeva l'altra).
Noi, avevamo deciso di acquistare anche un bagaglio da imbarco (più che altro per non avere le rotture di scatole con i liquidi e nel caso in cui avessimo deciso di fare spese folli avremmo avuto dove metterli, senza pagare l'extrabaglio). 
Ora d'inverno, non è come d'estate che magari sudi e hai bisogno di molti cambi, una volta che ti sei portata un cambio di scarpe e qualche maglia, il giaccone pesante lo porti addosso.. concludendo potevamo tranquillamente evitarlo il bagaglio in più perché i 10 kg del bagaglio a mano erano più che sufficienti.... ma come sempre certe cose si capiscono una volta fatto il viaggio. 
Concludendo questi sono stati i preparativi... non appena possibile inizio con il racconto del viaggio.
Alla prossima puntata...