30/12/14

Alla fine siamo tutti turisti!!!


Salve Turisti!!!
Ecco, così identifico subito il target del mio blog... anche se io non faccio pubblicità per nessuno per cui forse è meglio parlare di cluster ai quali è rivolto il mio blog.
Ora, evito di fare troppo l'acculturata e saputella... perché proprio non mi si confà...

Innanzitutto, anche se centra poco con il tema del post, voglio farvi gli auguri  di Buone Feste.
Sarà anche passato Natale e Santo Stefano ma ci sono ancora San Silvestro e l'Epifania...  per cui.... sono ancora in tempo (scusate ma prima proprio non ce l'ho fatta a scrivere un post perché se volevo festeggiare a dovere dovevo: cucinare, pulire , addobbare ecc. ecc. ecc.... altrimenti tra genitori e suoceri tutti a casa nostra, che figura avrei fatto?).

Accantono momentaneamente anche il proseguo del racconto della mia vacanza a Londra (prometto che lo scriverò), per un post che è un pò che volevo scrivere ... così tanto per dire anche la mia.

Si perché noto che nel web (e non solo) molto spesso viene fatta la distinzione tra turista, viaggiatore e vacanziero.... a volte anche in maniera dispregiativa di una categoria nei confronti dell'altra.... e sinceramente è una questione che proprio non condivido.
Per farvi capire meglio come la penso inizio dalle semplici definizioni:
Viaggiatore: colui che viaggia.... facile no?
Vacanziero: colui che va in vacanza o è in ferie.
Turista: secondo l'Organizzazione Mondiale del Turismo, così come riporta Wikipedia, è colui che viaggia in paesi diversi dalla sua residenza abituale e al di fuori del proprio ambiente quotidiano, per un periodo di almeno una notte ma non superiore ad un anno ed il cui scopo abituale sia diverso dall'esercizio di ogni attività remunerata all'interno dello stato visitato.
In questo termine sono inclusi coloro che viaggiano per: svago, riposo e vacanza, visite ad amici e parenti, motivi d'affari e personali, di salute, religiosi.

Come vi dicevo spesso viene fatta la differenza tra il Viaggiatore e il Turista come se il primo fosse più intellettuale, acculturato e sofisticato e pregiato del secondo.
Molte volte questa differenza viene anche evidenziata dai pacchetti offerti dai tour operator per identificare un viaggio, come se solo il viaggiatore fosse in grado di apprezzare certi itinerari o particolarità di un viaggio rispetto al semplice turista. Come se il turista non fosse in grado di apprezzare certe peculiarità di un viaggio.
Ora,  sinceramente io penso che nella realtà siamo tutti turisti...... non c'è differenza.... la diversità la fanno le persone che viaggiano siano essi vacanzieri che non.
Tutti hanno un'unico scopo che è viaggiare, conoscere luoghi e persone.... Ovviamente è più facile farlo quando si è in vacanza perché così si hanno più disponibilità economiche e tempo per farlo forse. Ma alla fine siamo tutti turisti nel momento in cui lasciamo il proprio ambiente quotidiano per recarci in località differenti...
E sinceramente non ci vedo nulla di male a dire di essere un turista.... dipende solo da come si affronta un viaggio, da quanto ci si fa coinvolgere, da quello che si vuole e si desidera da un viaggio: rilassarsi, conoscere nuova gente, vedere posti nuovi, adeguarsi agli usi e costumi locali ecc. ecc. ecc..
Ecco perché alla fine dico che siamo tutti turisti..... e non ci sono turisti di serie A o B o C ..... ognuno fa il viaggio, che vuole fare.... anche se magari decide di fare di andare in un villaggio o  con tour organizzato o  organizza tutto autonomamente con un bel "fai da te".... ma questo non vuol dire che un viaggio sia meglio dell'altro.... il tutto come sempre è solo una questione di gusti!.

Per concludere capisco anche che a volte per raggiungere il suddetto cluster  (e quindi mirare meglio il target pubblicitario) si cerchino di dare delle definizioni che raggruppino determinate categorie di persone.... E' solo che poi, come capita spesso, si arriva ad individuare i cluster con termini che secondo me non sono corretti... creando una categorizzazione di persone che non ha molto senso.

P.S.: Probabilmente questo sarà il mio ultimo post dell'anno... per cui via auguro di cuore un bellissimo 2015! ... e ovviamente non posso che augurarvi un nuovo anno pieno di viaggi!