01/03/10

Sudafrica...

Tempo di mondiali ed alcuni lettori penseranno di recarsi in Sudafrica per vederli dal vivo, ecco allora la nostra guida pratica su cosa bisogna sapere prima di recarsi in questo paese.
Innanzitutto i documenti necessari: per i cittadini italiani è richiesto il passaporto con almeno 6 mesi di validità oltre la data del rientro e 2 pagine libere (da sinistra a destra).
Per quanto riguarda le vaccinazioni, non sono rischieste vaccinazioni obbligatorie tuttavia è consigliata la profilassi antimalarica a coloro che si recano in alcune aree del Parco Kruger, nei parchi del Kwazulu-Natal e del Botswana (sopratutto nei mesi più umidi).
Come misura preventiva contro le punture di zanzare è consigliabile indossare indumenti di coloro chiaro di cotone con maniche e pantaloni lunghi, non usare profumi, utilizzare prodotti specifici repellenti da spalmare sulla pelle e assicurarsi che le zanzariere siano ben sistemate ai bordi del letto.
La differenza oraria con l'Italia è di un'ora in più durante il nostro periodo di ora solare, nessuna differenza, invece, durante il nostro periodo di ora legale.
In merito alla valuta, in Sudafria la valuta ufficiale è il Rand Sudafricano (ZAR), inoltre, i maggiori alberghi forniscono servizio di cambio valuta e accettano le princiapli carte di credito e queste ultime vengono accettate quasi ovunque.
In merito alle mance, sono un'usanza abituale e gradita.
In merito alla lingua 11 sono quelle ufficiali ma le più comuni sono lo Zulu e l'Afrikaans ma è anche molto diffuso l'inglese.
La corrente elettrica è 220-230 volt e le prese sono tripolari per cui è necessario munirsi di un apposito adattatore.
Per quanto riguarda il clima le stagionalità sono invertite rispetto all'Italia, con inverni miti e estati molto calde. Tuttavia il clima è molto differente tra la zona sud rispetto alla zona nord del paese.
Infine per chiamare dal Sudafrica in Italia, occorre comporre lo 0039 e poi il numero comprensivo dello zero iniziale e i cellulari italiani in Sudafrica funzionano ma non hanno campo in tutte le aree del paese (come ad esempio all'interno del parco nazionale Kruger). Tuttavia il modo più economico per telefonare, è quello di munirsi di tessere telefoniche internazionali da utilizzare nelle apposite cabine telefoniche.