07/05/09

Ibiscus - Malesia

Quest'estate anticipata e il bellissimo ibiscus di casa nostra ci ha fatto venire in mente di iniziare una nuova sezione:
quelle dedicata ai fiori e ai loro luoghi d'origine e abbiamo scoperto che l'Ibisco, ha le sue origini nelle zone temperate dell' Asia e che, in base al linguaggio dei fiori, per la bellezza del suo fiore sorretto da degli steli molto esili e per la sua breve durata, l'ibiscus è stato da sempre considerato il simbolo fugace della bellezza.
Nel linguaggio ottocentesco donare un fiore di Ibisco alla persona amata significava dire "tu sei bella".
In particolare, se si donava un ibisco a fiore bianco doppio, le si diceva "tu sei leale" mentre se si donava un Ibisco rosso sangue, voleva dire "mi hai ferito nel più profondo del cuore.

Proseguendo le nostre ricerche abbiamo anche scoperto che l'Ibisco è il fiore nazionale della Malesia.

(foto tratte da: http://www.viaggierelax.it)
Allora, se siete amanti di questo fiore e volete vedere le innumerevoli sue varietà vi consigliamo di recarvi nella capitale Kuala Lumpur al Lake Gardens: il principale polmone verde della città è il luogo ideale per rilassarsi passeggiando circondati da una natura rigogliosa, tra il Giardino degli Hibiscus e delle Orchidee, il Parco dei Cervi, il Parco delle Farfalle e il Parco degli Uccelli, dove, tra più di 2.500 uccelli di centinaia di specie, è possibile vedere da vicino il coloratissimo Bucero del Sarawak.