23/01/16

Viaggiare da VIP..... o meglio alla Cracco.


Salve turisti!
L'avete riconosciuto?
Impossibile non riconoscerlo... ultimamente è come il prezzemolo... praticamente dappertutto!
E' uno degli Chef più rinomati al mondo, fa piatti praticamente stupendi (e buonissimi a detta di chi avuto il piacere di assaggiarli), giudice di una delle mie trasmissioni preferite quali è Masterchef (..non credo di essere l'unica!!)... insomma sto parlando di Carlo Cracco. 
Ovviamente seguendolo sui vari social ho anche scoperto che sua moglie, ha aperto un blog: Casa Cracco con relativa pagina facebook. Così facendo ho avuto modo di scoprire come uno dei maestri della cucina italiana (anche se io adoro di più il napoletano Cannavacciuolo, lo vedo più alla mia portata l'altro è troppo altolocato per me), ha deciso di trascorrere le vacanze natalizie (ovviamente direi... qualcuno deve pur far girare l'economia) con la propria famiglia all'estero andando prima a Dubai e poi alle Maldive. 
Così mi è venuta un'idea fantastica... quella di ripercorrere i luoghi e le strutture scelte dai vip (grazie a tutti i vari social è più semplice ricostruire le vacanze delle Very Important Persone ) perché alla fine non è così difficile vivere le loro esperienze di viaggio. 
Certo vi annuncio subito che non sono economiche (ovviamente loro posso permetterselo), però alla fine volendo spendere qualcosa in più (magari facendo una vacanza in meno), con meno persone al seguito (qui ad esempio la famiglia è partita anche con nonni al seguito) e magari diminuendo il numero di giorni (loro ne hanno fatti 15) alla fine ci si può anche arrivare. 
Prima tappa della famiglia è stata appunto Dubai... un classico da VIP ( ... e oserei dire anche un pò scontato). 
Però è anche vero che non è andato solo in vacanza perché dalle foto pubblicate  ha partecipato anche al Globe Soccer Awards 


Pensa che sfiga, non puoi andare in vacanza che tanto una serata lavorativa dove far presenza ti tocca farla se sei uno come Cracco.... 
Per non parlare poi del fatto che una volta arrivato alle Maldive si è messo pure a fare la carbonara...

fonte immagine :  pagina Facebook di Casa Cracco
Che dite voglia di cucina italiana oppure invece di pagare il conto gli è toccato cucinare?
Che poi io capisco che Chef e cuochi del posto, sempre indaffarati a lavorare per orde di turisti,  si vedono uno come Cracco nel proprio Resort ed egoisticamente non vedono l'ora di vederlo cucinare e di assaggiare i suoi rinomati piatti!
Quindi trovandoselo d'avanti, come fai a non farti preparare un piatto stellato!
E ancora una volta il povero Cracco si ritrova ai fornelli... invece di godersi tutto sto ben di Dio e magari una cena romantica in spiaggia.  


       

Alla fine gli unici a spassarserla sono i familiari!
Comunque torniamo ai luoghi frequentati.... Per l'hotel a Dubai a scelto uno che si trova all'interno del complesso del Jumeirah ( una zona residenziale di Dubai composta per lo più da abitazioni private ma anche da hotel super lusso che vanno dalle 4 alle 7 stesse, compreso il famoso Burj Al Arab). 
Cracco presumibilmente ha anche alloggiato in uno dei Madinat Jumeirah Hotels, dove si stava svolgendo la manifestazione suddetta e mi auguro per lui che sia così anche perché ne sono quattro uno più bello dell'altro: 
Il gioiello del gruppo: Jumeirah Qasr

Jumeirah Dal Al Masyaf

Jumeirah Malakiya Villas 

Jumeirah Mina A'Salam

Insomma c'è solo l'imbarazzo della scelta... 
Per quanto riguarda la sua scelta su dove andare a cena si è affidato al Restaurant Lounge & Bar Qbara, che come viene descritto nel loro sito è la quinta essenza della cucina arabesca che segue un approccio moderno dai sapori autentici e ricette presentate con un tocco creativo e contemporaneo...
Insomma un locale sicuramente degno di uno Chef come Cracco (anche se devo fare un appunto al fotografo perchè, mentre i piatti del sito, uno se li mangerebbe tutti, quelli pubblicati in una sua foto non sono molto invitanti!). 
Vi lascio con  qualche foto tratta dalla pagina Istagram del locale: 

 

  

Terminata la vacanza a Dubai è volato come vi dicevo alle Maldive.... soggiornando al Soneva Fushi Resort.... un angolo di paradiso dove poter trovare ogni sorta di ben di Dio appunto.... lascio che siano le immagine a parlare....








Concludendo..... non resta che partire e se vi interessa l'organizzazione del viaggio così strutturato, mio marito sarà felicissimo di aiutarvi! Basta contattarci!