25/04/14

Stagione estiva... come risparmiare? Scegliendo mete meno blasonate ad esempio...

Link immagine
Salve a tutti, oggi avevo al fortuna di non lavorare......
Rettifico oggi non faccio la ragioniera in uno studio commerciale per dedicarmi all'assistenza matrimoniale... (o meglio sono con mio marito in agenzia di viaggi...)....
E' un po' che sono mancata ma le richieste dei clienti sono sempre le stesse "voglio andare in vacanza ad agosto e siccome parto pure la settimana dopo ferragosto, penso di poter andare in vacanza in qualche villaggio/hotel magari con il volo compreso spendendo circa 600-700 euro"".
Insomma anche i clienti di mio marito come me adorano sognare.....
Il problema poi è che come sempre le uniche mete che consento di spendere intorno a queste cifre, sono sempre le stesse: Tunisia o la Spagna e forse qualcosa in Grecia, ma sicuramente quella più conveniente resta sempre la Tunisia....
Ma ecco che a sentire solo la parola Tunisia si alzano un coro di "no" a prescindere che manco gli avessimo proposto di buttarsi un pozzo!
Ora, io ho fatto un viaggio in Tunisia (Madhia e sono passati più di 6 anni, quando il turismo da quelle parti non era così avanzato) e sinceramente a me è piaciuto molto.....del resto se si è disposti ad andare a Sharm El Sheik (dove vedrai pure la barriera corallina ma devi sapere che di spiagge bianche con sabbia finissima non è che ce ne siano poi molte) non vedo perché non tu non passa andare in Tunisia.
Ecco perché ho pensato che forse è il caso di parlarvi un pò di questa terra.
Allora, la tappa più classica per chi ama fare il solo mare (anche se poi non è vero visto che è collegata con alla terra ferma e molte sono le escursioni che si possono fare: visita della città di Tozer  con le sue case color ocra, Matmata con le sue case troglodita, passeggiate in dromedario ecc. ecc.) è Djerba....
Spiagge di sabbia fine, villaggi di tutto rispetto, prezzi modici per locali, ristoranti e mercatini.... certo il mercanteggiare è d'obbligo, ed a volte sono anche molto insistenti, però può essere anche divertente farlo e si possono fare dei buoni affari, basta non farsi catturare nel loro vortice di anfratti, viuzze e stanze nascoste dei loro negozi mentre si visitano le Medina....
Certo, se però si vuole visitare magari il deserto, oppure il lago salato, il "Colosseo Tunisino" cioè l'anfiteatro romano di El Jem, allora sarà più conveniente non andare a Djerba ma recarsi in una delle tante città lungo la costa come a Mahdia, Monastir, Sousse, Port El Kantaoui, Hammamet (il vostro viaggio sarà, più breve ed unirete al mare anche qualche località dell'interno).
Ormai tutte le città della costa presentano moderne strutture ricettive, localini dove poter passare le serate ed anche più moderni centri commerciali, dove poter fare shopping....
Inoltre molti hotel, si sono attrezzati anche con centri di Thalassoterapia a prezzi veramente molto convenienti rispetto all'Italia... Io ad esempio ricordo che avevo fatto un pacchetto di mezza giornata al centro benessere talassoterapico che includeva: 30 min. vasca idromassaggio; 30 min. vasca talassoterapica; massaggio a 4 mani sotto gettiti d'acqua di 30 min.,  60 min. massaggio rilassante con pietre calde, spendendo solo quello che avrei speso in italia per un massaggio rilassante di 60 minuti!!!
Inoltre trovandoci a Mahdia, all'epoca decidemmo di fare anche un'escursione di due giorni (mai soldi furono spesi così bene) che, oltre ad offrire una cena tipica con spettacolo folk e relativo pernottamento in un hotel nel deserto, consentiva l'indomani mattina  la visita al  lago salato " Chott el-Jerid" per vedere il sorgere del sole.... il calore dei 25 gradi alle 01.00 di notte ed il magnifico cielo stellato del deserto sono uno spettacolo che resta impresso nella mente e difficile da dimenticare (anche la sveglia alle 04.00 del mattino resta impressa ma ne vale veramente la pena!).... insomma  un vero spettacolo da "Mille è una notte" in grado di stregare chiunque abbia l'opportunità di viverlo.
Pensateci come meta della vostra prossima vacanza... e scoprirete che ha molto più da offrire, rispetto a quello che pensate e facendo veramente una vacanza low-cost...... ma che non ha niente da invidiare ad una vacanza in Spagna o Grecia....Vi sorprenderete!!!