30/10/09

Brasile

Oggi vi vogliamo parlare di cosa c'è da sapere per andare in Brasile.
Per quanto riguarda i documenti necessari per i cittadini italiani è sufficietne avere il passaporto individuale con scadenza residua non inferiore a 6 mesi rispetto alla data di ingresso.
Dall'Italia non è necessario alcun visto d'ingresso se la durata del soggiorno turistico è inferiore a 3 mesi. Inoltre per soggiornavi sarà necessario pagare una tassa di soggiorno le cui quote non sono comprese nel prezzo proposto dell'albergo e variano a seconda delle località quindi sarà necessario pagarle direttamente in loco ( in genere equivalente da 1 a 3 € al giorno a camera).
In merito ai consigli sanitari segnialiamo che non sono necessarie vaccinazioni particolari
tuttavia sono consigliate quelle contro la febbre gialla e la profilassi antimalarica per chi si reca in Amazzionia, Pantanal o Mato Grosso (comunque e bene consultarsi con il proprio medico curante).
Per quanto riguarda invece il fuso orario ci sono 4 ore in meno rispetto all'Italia e quando vige l'ora legale le ore diventano 5. Mentre per le zone Mato Grosso e ad ovest Manaus bisogna calcora un ora un meno ( 2 con l'ora legale).
La valuta ufficiale è il Real diviso in 100 centavos ma vengono tranquillamente accettate quasi ovunque le principali carte di credito.
La lingua ufficiale è il portoghese. Tuttavia negli alberghi si parla anche spagnolo e inglese, ma abbastanza diffuso negli hotel è anche l'italiano.
Infine il voltaggio della corrente: Rio de Janeiro, Sao Paulo e Manaus hanno il voltaggio 110 volt mentre Brasilia, Salvador, Recife, Natala e altre città utilizzano generalmente la 220V, anche se portare con se adattatori universali è sempre consigliabile.
In merito al clima essendo il Brasile molto grande ci sono diverse situazioni climatiche: nel nord-est la temperatura è calda-ventilata tutto l'anno a Sao Paulo e soprattutto nel sud, le stagioni sono invertite rispetto alle nostre, mentre a Rio de Janeiro questo fenomeno è meno evidente.
Al nord c'è un clima equatoriale umido con la stagione delle piogge da novembre ad aprile, al centro-ovest nel Pantanal la stagione delle piogge va da ottobre a marzo.
Sull'altopiano centrale il clima invece e secco e caldo.

Buon viaggio a tutti coloro che stanno partendo per questo paese....